• 07 Novembre 2018
  • 488
  • 1

Edificio simbolo di Torre San Giovanni, importante frazione marittima della città di Ugento.




Il faro di Torre San Giovanni è un monumento storico di rara bellezza e importanza situato sulla costa ugentina, nella località turistica di Torre San Giovanni. Costruito nel XVI secolo su ordine di Carlo V, questo antico edificio rappresenta una testimonianza dell’influenza che Ugento e il suo territorio esercitavano in passato nel Salento.


Voluto come torre di difesa contro i Saraceni, il faro si trova su un piccolo promontorio che divide la costa in due parti, una rocciosa e una sabbiosa.


Nel corso dei secoli, la funzione del faro è mutata. Da torre di vedetta, è diventato un faro per aiutare i naviganti a evitare le pericolose secche che circondano la zona. Attualmente, il faro è di proprietà della Marina Militare e ospita la Guardia Costiera. Durante le festività natalizie, ai piedi del faro viene allestito un piccolo presepe all’aperto e nella piazzetta sottostante si tengono numerose feste durante l’estate, tra cui la Festa dell’Emigrante.


La particolare piastrellatura bianca e nera della torre, disposta a scacchiera, rende l’edificio visibile da grande distanza in mare e lo identifica nell’ immaginario collettivo come un simbolo della località marittima di Torre San Giovanni e della città di Ugento. Immersi nell’atmosfera romantica e suggestiva di questo luogo, potrete godere di una vista spettacolare sul mare e sulle coste incontaminate della Puglia.

Cenni Storici:

Torre San Giovanni è un’affascinante cittadina costiera situata sul mare Adriatico nel sud Italia. Con una storia che risale all’Impero Romano, la città è stata per molti anni una popolare destinazione turistica. Il paese prende il nome dall’antica torre che ancora si erge sulla costa, simbolo del suo patrimonio marinaro. Nel corso della sua storia, Torre San Giovanni ha svolto un ruolo importante nel commercio e nel commercio del mare Adriatico, con testimonianze della sua prosperità visibili negli edifici storici e nei monumenti presenti in tutta la città.

Oltre alla sua ricca storia marittima, Torre San Giovanni è nota anche per il suo patrimonio culturale, con una serie di interessanti attrazioni culturali da esplorare. Visita la Chiesa di Sant’Antonio, una bellissima chiesa seicentesca situata nel centro del paese, oppure scopri gli antichi mosaici romani ben conservati nel museo archeologico. C’è anche un mercato dell’artigianato locale, dove è possibile acquistare ceramiche, tessuti e gioielli fatti a mano.

Questi punti salienti culturali, combinati con le sue splendide spiagge, la deliziosa cucina e il clima caldo, fanno di Torre San Giovanni una meta imperdibile per i viaggiatori nel sud Italia.

Le più Belle Spiagge:

Torre San Giovanni è nota per le sue splendide spiagge, considerate tra le più belle della regione. Con acque cristalline e sabbia bianca incontaminata, i visitatori potranno fare una piacevole passeggiata sul lungomare o semplicemente rilassarsi e prendere il sole.




Alcune delle spiagge più famose includono Lido Pineta, Spiaggia del Lido e Spiaggia dei Gabbiani. Lido Pineta è un luogo particolarmente degno di nota, noto per le sue rigogliose pinete e acque cristalline. I visitatori possono noleggiare lettini e ombrelloni o semplicemente stendere un asciugamano e godersi il sole e il mare. Questa spiaggia è anche un luogo ideale per le famiglie, con una serie di servizi e attività disponibili.


Per chi cerca un’esperienza più romantica, ci sono diverse calette nascoste lungo la costa, che offrono viste mozzafiato sul mare e sul paesaggio circostante. Con le sue spiagge incontaminate, Torre San Giovanni è il luogo perfetto per una rilassante vacanza al mare.


 

“La Puglia è una delle regioni più belle del mondo. Le dolci colline, le acque cristalline e le sabbie bianche incontaminate della costa adriatica creano un paesaggio mozzafiato che non ha eguali.” 



CIT NATIONAL GEOGRAPHIC

Itinerari Interessanti da Visitare:

Scopri le bellezze della regione con un emozionante itinerario che tocca alcune delle isole e degli scogli più famosi di Torre San Giovanni. Inizia con una visita all’Isola dei Conigli, una riserva naturale che ospita una varietà di fauna selvatica. Quest’isola è una tappa obbligata per gli amanti della natura ed è un ottimo posto per avvistare parte della flora e della fauna locali.




Fai una gita in barca alle Secche di Torre San Giovanni, un gruppo di piccole isole famose per le loro acque cristalline e paesaggi mozzafiato. Queste isole sono il luogo perfetto per sfuggire al trambusto della terraferma e godersi una giornata di relax in spiaggia.



Un’altra grande destinazione è la vicina città di Ugento, nota per il suo ricco patrimonio culturale. Il centro storico del paese è uno scrigno di architetture storiche, tra cui il Castello di Ugento, che risale all’XI secolo. Il castello offre una vista mozzafiato sulla campagna circostante ed è una tappa obbligata per gli appassionati di storia.



Ugento è anche sede del Museo Archeologico di Ugento, che espone alcuni dei più importanti reperti archeologici della regione. Questo museo è un luogo affascinante per conoscere il ricco patrimonio culturale della zona ed è una tappa obbligata per chiunque sia interessato alla storia e all’archeologia.



Inoltre, non dimenticare di esplorare l’affascinante Litoranea Salentina, una panoramica strada costiera. 



Con così tanto da vedere e da fare nella regione, Torre San Giovanni è la destinazione perfetta per una vacanza all’insegna dell’avventura e della scoperta.



Cucina Locale:


Goditi la deliziosa cucina locale e vivi la cultura unica in uno dei tanti ristoranti e caffè della città. Prova i tradizionali piatti di pesce, come il polpo alla griglia e la zuppa di pesce, o concediti alcuni dei famosi piatti di pasta della regione, come gli spaghetti con salsa di pomodoro fresco.

Da non perdere le specialità della cucina salentina, come la “tiella”, le “orecchiette” con le cime di rapa, e il famoso “pasticciotto” ripieno di crema pasticcera. Da provare alcune delle prelibatezze salentine, come le frise con le cime di rapa (friselle con cime di rapa) o le pittule, palline di pasta fritta. Mentre sei lì, ascolta la musica tradizionale della regione, inclusa la vivace danza “pizzica”.

Come Arrivarci:

Torre San Giovanni è facilmente raggiungibile in auto o in treno, con servizi regolari dalle principali città italiane. Per arrivare a Torre San Giovanni avete diverse possibilità. In auto dista 2 ore da Bari e 1 ora da Brindisi. Ci sono anche treni regolari e autobus dalle principali città italiane, con la stazione ferroviaria situata nel centro della città. Per i visitatori internazionali, la città è servita da aeroporti regionali con servizi navetta spesso disponibili.

Quando Visitarci:

Il periodo migliore per visitare Torre San Giovanni è nei mesi estivi, da giugno a settembre, quando le temperature sono elevate e le giornate lunghe e soleggiate. Gli stabilimenti balneari sono aperti da metà maggio a fine settembre, rendendola la meta perfetta per famiglie, amici, viaggiatori e anche singoli in cerca di una vacanza rilassante e rigenerante.

Tuttavia, il clima mite in primavera e in autunno la rende anche una meta ideale per una vacanza all’insegna del relax e della natura, rendendola un’ottima opzione per una fuga romantica e serena, anche durante i weekend di Pasqua.

1 Comment

  1. 07 Novembre 2018 at 13:08
    Dr. Sanford Wilkinson

    Odio est est accusantium ut. Minima excepturi est enim. Beatae alias nihil dolorum libero est dolorum vel.

    Veniam quae libero omnis dolore. Eligendi et incidunt minus accusamus voluptatum quas dicta. Tempore velit eos amet tempora consequatur.

Comments are closed.

Proceed Booking